F.A.Q.

  • Dove si trova lo Zoo delle Maitine?

    Lo Zoo delle Maitine si trova in agro di Pesco Sannita, ridente paese del Sannio, a circa 9 km da Benevento, in una zona di dolci colline con sullo sfondo imponenti montagne.

  • E' facile raggiungere lo Zoo?

    Si, è agevole raggiungere in automobile lo Zoo, sito alla via Fontana dell'Occhio, 1 di Pesco Sannita (BN), per i Visitatori provenienti dal capoluogo, dal resto della regione Campania e dalle altre parti d'Italia. Benevento , l'antica capitale del Sannio, è un nodo ferroviario di primaria importanza, mentre l'aeroporto internazionale di Napoli Capodichino è ad appena un'ora di auto, treno o autobus .

  • La visita dello Zoo è raccomandata prevalentemente ai bambini ?

    Si, la visita del nostro Zoo è raccomandata ai "bambini" da 1 a 99 anni! E' inoltre consigliata a tutti coloro che desiderano trascorrere alcune ore di tranquillità e di svago, oltre ad accrescere la propria conoscenza della natura e della biodiversità del mondo animale e vegetale. La diffusione del culto e del rispetto dell'ambiente è uno dei nostri scopi principali.

  • Come vengono trattati gli animali del vostro Zoo?

    Gli animali dello Zoo delle Maitine vengono trattati molto bene, visto che li consideriamo nostri ospiti! Sono sistemati in strutture moderne di ampiezza molto superiore alla media, con arredo di piante e materiali per lo più naturali che li facciano sentire quanto più possibile nel loro ambiente di origine. Vengono inoltre costantemente accuditi e monitorati dai nostri Keepers oltre che controllati dal nostro Direttore Sanitario, il quale stila anche un regime dietetico personalizzato per ciascuno di essi oltre a prescrivere, in caso di bisogno, le opportune terapie. Lo Zoo delle Maitine è il primo Zoo in Italia ad essere stato realizzato ed aperto al Pubblico con in vigore il DL n. 73/2005, aggiornato con disposizioni correttive del DL . 192/2006, che ha recepito anche nel nostro Paese le direttive comunitarie in materia. Per ottenere il permesso per l'apertura al Pubblico, il nostro Zoo ha superato brillantemente severi controlli e verifiche da parte di una Commissione interministeriale.

  • Come è organizzato lo Zoo dal punto di vista espositivo?

    Sin dall'inizio della realizzazione dello Zoo, si è preferito organizzare l'esposizione per grandi aree geografiche, criterio che, rispetto alla divisione per categorie tassonomiche ovvero per specie, risponde a requisiti di maggior modernità, anche ai fini educativi. Le varie aree geografiche sono state indicate con nomi suggestivi quali ad esempio : Le Terre D'Africa, I colori del Sud America, Lo Spirito D' Australia etc.. Inoltre, quando possibile, si è cercato di far convivere più specie della stessa area nella medesima grande struttura, in modo da ricreare al meglio l'ambiente di origine.

    Dettagliate ed eleganti tabelle illustrano le caratteristiche peculiari di ogni specie.

  • Come è possibile trascorrere il tempo nei momenti di relax?

    Oltre che nell'area riservata ai giochi, in via di realizzazione, chiamata Il Paese Dei Balocchi, che vuole essere un posto di incontro e confronto finanche ai fini educativi, lo Zoo dispone di un attrezzato bar/bistrot dove si possono consumare gelati, bevande calde e fredde oltre che panini e snacks rispondenti a rigorosi criteri di igiene e genuinità. Inoltre nella Fattoria Degli Animali è possibile, sotto la supervisione di un Keeper, venire a contatto con i simpatici animali ospiti ivi presenti.

  • Come comportarsi e quali regole seguire durante la visita dello Zoo?

    Per questo aspetto, si invitano i Visitatori a visionare attentamente il Regolamento Visitatori ed a rispettarne le relative norme.

  • Che tipologia di biglietti di ingresso e che costi sono previsti?

    Sono previsti biglietti giornalieri interi e ridotti, pacchetti per famiglie e gruppi, abbonamenti annuali individuali con numero illimitato di ingressi. L'ingresso è gratuito per le persone portatrici di handicap ed un loro accompagnatore. Per ulteriori dettagli, si invita a visionare la sezione Orari e Tariffe.

  • Quali altri servizi sono garantiti ai Visitatori?

    Oltre al bar/bistrot prima menzionato, i Visitatori possono usufruire di ampi servizi igienici e di una area picnic in via di realizzazione. Presso la biglietteria e/o il bar/bistrot è attivo un servizio oggetti smarriti e all'occorrenza saranno forniti kit per la disinfezione e medicazione di piccole ferite.

  • Come sarà lo Zoo nel futuro ?

    Lo Zoo è in continua evoluzione. Oltre al completamento delle strutture in fase di realizzazione con ampliamento delle specie di animali ospiti presenti, saranno in un prossimo futuro aggiunte aree come Il Vecchio Continente, rappresentativa della fauna europea o come L'Incanto del Neartico, rappresentativa della fauna del Nord America.

  • Cosa c'è da fare e da vedere nei dintorni dello Zoo?

    I dintorni dello Zoo sono molti belli dal punto di vista del paesaggio. Le zone collinari del Sannio ricordano molto da vicino il paesaggio toscano e forniscono prodotti vinicoli ed oleari di particolare pregio.

    Molto interessante da visitare è l' antico borgo di Pesco Sannita, che ebbe il suo massimo splendore in epoca normanna. Nella zona del rudere del castello feudale sono stati rinvenuti anche reperti di epoca romana. La vicina Benevento poi, capitale del Sannio, è città antichissima la cui fondazione è anteriore a quella di Roma. Conserva notevoli monumenti di epoca romana, come l'Arco di Traiano, e vanta una vasta produzione dolciaria di torroni e di liquore, lo Strega, a cui è intitolato il più famoso premio letterario del nostro Paese. A qualche chilometro dallo Zoo, il paese di Pietrelcina ha dato i natali a San Pio, particolarmente venerato dai devoti di tutto il mondo.

    Dal punto di vista gastronomico, una ampia selezione dell' autentica cucina sannita può essere gustata nell'Agriturismo Il Gelso delle Maitine, adiacente allo Zoo.

faq_zoo